Dieta alimentare

Dieta magra

La Grande Quaresima è un periodo pre-pasquale, quando molti credenti rifiutano consapevolmente non solo il solito cibo, ma anche molte gioie mondane. Questa è una specie di pratica spirituale, supportata da limitazioni fisiche. Durante la Quaresima, è vietato mangiare carne, latticini, prodotti ittici in qualsiasi forma. Ecco perché molte persone credono che durante il digiuno prima di Pasqua sia così facile perdere chili in più. Tuttavia, questo è un grosso errore. Mangiando frutta ipercalorica, frutta secca e cereali, una persona aumenta di peso rapidamente, soprattutto se il suo corpo è incline a questo e non vi è alcuna attività fisica adeguata ogni giorno. Ecco perché la dieta per il digiuno prima di Pasqua per la perdita di peso non dovrebbe essere basata su ciò che deve essere escluso, ma piuttosto su cosa e in quali dosi è necessario includere nella propria dieta.

Se una persona aderisce costantemente alle restrizioni dietetiche e la dieta a digiuno non gli sembra qualcosa di complicato, devi assolutamente pensare alla componente spirituale di questa azione. Il fatto è che anche qualcuno che rifiuta costantemente un certo tipo di cibo a volte può essere tormentato da un desiderio ossessivo di mangiare un prodotto proibito. Ma le recensioni dei dietologi insistono sul fatto che al posto le restrizioni sul cibo sono così gravi che possono avere un effetto dannoso sulla salute. Ecco perché la dieta durante il digiuno dovrebbe essere ancora più calibrata ed equilibrata, e i pensieri e la testa dovrebbero essere completamente concentrati su quelle questioni importanti, grazie alle quali una persona decide di mantenere il digiuno e di essere completamente pulita. Se non hai un pezzo di pollo davanti agli occhi (che puoi spesso mangiare con diete regolari), la sua assenza nella dieta sarà molto più facile per il corpo sopravvivere.

Chi non dovrebbe digiunare

Prima di tutto, una dieta a digiuno per ogni giorno è adatta solo a persone assolutamente sane. Se una persona ha una dieta costante per motivi medici (per varie malattie croniche), una dieta magra è rigorosamente controindicata. Se un nutrizionista consiglia al suo cliente di aderire a un regime dietetico e alle restrizioni dietetiche per perdere peso, è anche impossibile passare ciecamente da tale dieta al digiuno. È impossibile escludere in modo indipendente tutti i prodotti che fanno parte della dieta durante la dieta, ma violano i requisiti del digiuno - in questo modo una persona corre il rischio di esaurire molto rapidamente il suo corpo e fare malattie croniche del tratto gastrointestinale. In ogni caso, sia che una persona faccia un tale passo alla chiamata dell'anima o alla richiesta del corpo, è indispensabile ricordare la propria salute e mantenerla.

Qual è l'uso del digiuno per la perdita di peso

Se, tuttavia, una persona decide di seguire le leggi della Quaresima, ma non dimentica il costante lavoro sul proprio corpo e sul proprio peso, è necessario ricordare quali prodotti sono severamente vietati durante questo periodo. Quindi questo è:

  • a base di carne;
  • latte;
  • uova;
  • pesce;
  • caviale;
  • qualsiasi prodotto contenente uno dei precedenti.

Da questo elenco è chiaro che le proteine ​​- il principale materiale da costruzione dei muscoli umani - dovranno essere estratte dagli alimenti vegetali, cosa che non è sempre facile da fare. I fagioli ricchi di proteine ​​non sono amati da tutti e non sono sempre buoni per lo stomaco. Ecco perché, al fine di migliorare i contorni del corpo, costruire muscoli e sollievo, la dieta a digiuno dovrebbe essere bilanciata ogni giorno, altrimenti tutti gli sforzi precedenti possono andare in malora. Non dimenticare che la dieta magra per una settimana a volte consente l'uso di pesce, olio e in questi giorni in nessun caso dovrebbe essere persa.

La dieta durante la Quaresima dovrebbe basarsi su diverse regole approvate dai medici. Cerca di non romperli mai, in modo da non esaurire il tuo corpo:

  • i bisogni del corpo sono sacri, quindi la presenza di nutrienti insostituibili nel volume senza i quali l'attività vitale è impossibile nella dieta è obbligatoria per un giorno;
  • l'assenza di proteine ​​animali dovrebbe essere compensata dalla distribuzione competente del contenuto calorico degli alimenti durante il giorno;
  • L'enfasi principale dovrebbe essere posta sul rapporto tra carboidrati, grassi e proteine ​​ad ogni pasto.

Una dieta equilibrata nel digiuno settimanale, secondo le raccomandazioni dei nutrizionisti, include un menu giornaliero il più saturo possibile di proteine, carboidrati e vitamine. Ciò porta al fatto che il corpo umano, dopo aver ricevuto una maggiore dose di calorie, le spenderà attivamente nei periodi successivi più facili dal punto di vista del cibo. Allo stesso tempo, il consumo insufficiente di determinati aminoacidi, minerali e nutrienti ogni giorno non causerà problemi di salute, dal momento che una persona che segue una dieta magra riceve regolarmente regolarmente tutto il necessario per la salute e funziona più volte alla settimana con il cibo il tuo corpo.

Di seguito è riportato un esempio di tale dieta:

  • colazione: porridge di grano saraceno con arrosto, vinaigrette, tè o caffè;
  • pranzo: zuppa di verdure, pesce fritto con pomodori (qualsiasi altra verdura ipocalorica), composta di frutta;
  • merenda: frutta ipocalorica - sono desiderabili mele ricche di ferro;
  • cena: crauti, frutta a basso contenuto calorico, porridge di miglio con frutta secca, tè o succo di prugna;
  • pane integrale e di segale, nonché zucchero, possono e devono essere consumati in piccole quantità durante il giorno.

Si noti che questa dieta non dice da nessuna parte la quantità di cibo consumato. Questo viene fatto consapevolmente, poiché esiste una regola importante in dietetica: puoi consumare calorie al giorno esattamente quanto il corpo è in grado di spendere durante lo stesso periodo. Come scoprire questa figura? Qui emerge un fatto molto interessante: si scopre che il corpo umano, anche con il completo riposo, spende energia per la circolazione sanguigna, la respirazione e altri processi di supporto vitale! La quantità di calorie consumate a riposo si chiama metabolismo basale. Viene calcolato in modo molto semplice: è necessario moltiplicare la massa corporea per 24. Ad esempio, se il peso di una persona è di 60 chilogrammi, il suo corpo è in grado di spendere 1.440 kcal al giorno. Pertanto, se l'essenza della dieta per questa persona si riduce a non migliorare, dovrebbe consumare esattamente 1.440 kcal nei giorni in cui non fa nulla. Se vuoi perdere peso, devi mangiare meno di 1440 kcal e se vuoi costruire muscoli, dovresti consumare più di 1440 kcal, ma non dimenticare l'attività fisica, in modo che sia la massa muscolare anziché il grasso che viene aggiunto. Ma tutto ciò è descritto solo per uno stato di completo riposo e se sei attivamente coinvolto nello sport, nel lavoro fisico e hai altri carichi, la massa di cibo consumata dovrebbe aumentare in proporzione a questo.

Nota che seguendo una dieta a digiuno, le pratiche spirituali che sono parte integrante della pulizia di una persona possono anche aiutare a bruciare calorie. Ad esempio, i viaggi giornalieri al tempio e la permanenza a un servizio possono essere equiparati a 30 minuti di corsa attiva a un ritmo medio. Non tralasciare il momento in cui solo uno specialista sarà in grado di calcolare correttamente la dose richiesta di consumo alimentare in riferimento allo stile di vita. È a causa di auto-calcoli che molte persone non solo non perdono peso durante la dieta, ma aumentano anche di peso e gravi problemi di salute.

Pro e contro delle diete a digiuno

Sulla base di prove scientifiche, il digiuno cristiano non è così semplice come può sembrare a volte. Sì, la pulizia del corpo e lo scarico, a prima vista, porta al rinnovamento di tutti i sistemi, alla perdita di peso, all'allenamento dello stomaco da saturare con piccole dosi di cibo. In questo caso, il livello di colesterolo nel sangue diminuirà sicuramente, l'intestino si libererà delle tossine e la digestione migliorerà. Inoltre, gli studi hanno dimostrato che solo ogni nono corpo umano adulto è in grado di assorbire e digerire completamente il lattosio, il che significa che il rifiuto del latte andrà a beneficio della maggior parte delle persone.

Ma c'è un rovescio della medaglia: il peso perso durante una dieta a digiuno ritornerà immediatamente non appena il post sarà completato, ed è possibile che sia completo di gastrite. Dopotutto, con una rigorosa osservanza del digiuno, le persone possono mangiare solo una volta al giorno e poi la sera. Immediatamente il rischio di eccesso di cibo si manifesta anche durante una tale dieta, per non parlare del fatto che molti nel primo giorno di Pasqua dopo quaranta giorni di digiuno iniziano a mangiare tutto indiscriminatamente e in quantità incredibili. Naturalmente, questo è un indicatore del fatto che una persona ha scelto la dieta sbagliata ed era troppo presto per digiunare. Ma il fatto e le conseguenze non scompaiono da nessuna parte da questa consapevolezza. Inoltre, anche con la perdita di peso durante il digiuno, nella maggior parte dei casi si perde massa muscolare, non massa grassa. Ciò è dovuto a una forte cessazione dell'uso di proteine ​​animali e un'alimentazione irregolare in linea di principio. Sì, e lo sport può essere un grosso problema, perché ci saranno meno proteine ​​nel corpo e la loro mancanza influenzerà negativamente la capacità di esercitare. Tra le altre cose, il rifiuto del solito cibo e degli spuntini frequenti (ripetiamo: se segui una dieta, puoi mangiare principalmente la sera, che non è molto utile in sé) porterà all'insostituibilità delle endorfine e, di conseguenza, irritabilità, sbalzi d'umore acuti, emicrania. Ecco perché quando si decide di seguire una dieta per la Quaresima, è necessario pensarci alcune volte. Bene, consultare un nutrizionista e un gastroenterologo non saranno superflui.

La migliore dieta per dimagrire

In base al divieto dell'uso di fast food durante il digiuno, devi scegliere tu stesso il modo stesso di mangiare che non forzerà il corpo, perché il digiuno non è una questione di un giorno e se i limiti del corpo sono accompagnati da una percezione negativa del cibo che rimane da mangiare, le conseguenze saranno solo negative. Pertanto, una dieta magra per la perdita di peso, il cui menu va incontro alle proprie esigenze, porterà sicuramente frutti sia fisicamente che moralmente.

Le recensioni sulle diete magre tra i loro seguaci ricevono costantemente solo elogi. Infatti, tra la varietà delle nostre verdure, ognuno troverà sicuramente quelli che si adattano ai suoi gusti. Inoltre, anche se una persona non mangia affatto verdure, ma ama la carne, è sempre possibile trovare ricette in cui non è possibile distinguere la stessa melanzana dal filetto di pollo. Questa è una delle verdure più consumate alle nostre latitudini, quindi quando inizia una dieta magra, le ricette di melanzane devono essere tenute a portata di mano.

Le verdure sono perfettamente combinate con qualsiasi altro tipo di prodotto; sentiti libero di mangiare spinaci, cavoli, verdure e insalata insieme a pane, cereali e pesce, nei giorni in cui puoi mangiarlo.

Non dimenticare un altro prodotto vegetale che non si applica alle verdure, ma è anche indispensabile nella preparazione di deliziosi piatti. I funghi sono un'ottima fonte di proteine ​​e quindi un eccellente sostituto della carne. Per gusto, i funghi non hanno eguali tra il cibo che può essere consumato nel digiuno. I funghi freschi e salati, in salamoia e fritti aiuteranno sicuramente tutti a digiunare ad osservare tutti i canoni della dieta e non impazzire per la mancanza di sensazioni gustative. Non è necessario preoccuparsi del menu: basta sostituire carne e pesce con funghi in piatti familiari. Tuttavia, ricorda che la dieta dei funghi non dovrebbe durare più di 2 settimane, quindi assicurati di combinarla con piatti di verdure e cereali.

Se la cosa principale nella scelta di una dieta per una donna è il suo effetto anticellulite, la Quaresima è perfetta per osservarla. Il compito della dieta anticellulite è ripristinare l'equilibrio idrico-salino del corpo, abbattere rapidamente ed efficacemente i carboidrati e ripristinare la corretta circolazione sanguigna. Con questa dieta, è vietato mangiare gli stessi alimenti del digiuno, si consiglia di concentrarsi sulla nutrizione di frutta e verdura, nonché cereali e cereali. L'unica incoerenza nella base della dieta a digiuno e anticellulite sarà solo la regolarità dell'assunzione di cibo, perché per purificare completamente il corpo dalle tossine e saturare le cellule della pelle con sostanze utili, è spesso necessario mangiare in piccole porzioni. Le regole del digiuno, tuttavia, insistono nel mangiare in una sola seduta e anche la sera.

Come finire il digiuno

Il corretto completamento di qualsiasi dieta, specialmente se si tratta di una dieta a digiuno per la perdita di peso, è un ritorno graduale al solito cibo. Un eccesso di cibo eccessivo di cibi pesanti può causare dolore allo stomaco e pesantezza nell'intestino. L'ideale è il processo di un ritorno graduale ai tuoi cibi preferiti a dosi molto limitate. I nutrizionisti affermano che se una persona era a dieta, limitava il consumo di un prodotto e il risultato della dieta era positivo, allora questo prodotto non giova a un organismo specifico. Cosa fare se la vita non è dolce senza carne e durante tutto il digiuno l'hai sognata? La risposta è semplice: usala nella quantità che hai sognato durante la dieta. Tutti sanno che ora ci sarebbero 50 grammi di carne di vitello e la vita migliorerà. Quindi, saranno sufficienti 50 grammi al giorno.

Una dieta magra per la perdita di peso non è possibile per tutti e non tutti ne hanno bisogno. Ma se una persona decide di fare questo passo consapevolmente, sulla base delle raccomandazioni degli specialisti, e resiste con calma, allora il tempo della Grande Quaresima non passa invano per lui e la cura completa per lo spirito e il corpo porterà sicuramente frutti.

Guarda il video: Magra dopo i 40 anni. Ecco la dieta vincente! (Gennaio 2020).

Loading...