Integratori alimentari

Calcio benzoato (E213)

La maggior parte del cibo che acquistiamo nei supermercati ogni giorno ha una grande varietà di conservanti. Il loro obiettivo principale è quello di sopprimere lo sviluppo di vari tipi di microrganismi. Sono la vera ragione per cui qualsiasi prodotto inizia a deteriorarsi prima o poi.

Ci sono un totale di 38 conservanti assegnati al gruppo E. Hanno i loro nomi e proprietà. Ognuno di loro è in grado di prevenire lo sviluppo di un singolo microbo. Nel cibo sono contenuti in quantità estremamente ridotte. Il valore più alto raggiunge circa lo 0,5% della massa totale del prodotto, pertanto numerosi prodotti si trovano spesso in prodotti contemporaneamente.

Calcio benzoato - descrizione

Il benzoato di calcio, etichettato con E213, viene estratto sinteticamente. Come materia prima per la sua fabbricazione, viene scelto l'altrettanto popolare conservante E210, l'acido benzoico. I prodotti finiti possono essere sotto forma di polvere o cristalli di colore bianco estremamente puro. Il principale pericolo di questa sostanza è considerato un effetto cancerogeno avverso sulla salute umana. A causa di questa influenza negativa, è praticamente vietato l'uso in tutto il mondo. L'uso limitato è consentito in alcuni paesi dell'Unione Europea, in Canada e negli Stati Uniti.

Il componente attivo E213 viene estratto dai rifiuti dell'industria della raffinazione del petrolio. Il vantaggio dell'uso di questa sostanza nei prodotti alimentari è associato all'estensione della durata di conservazione, con un aumento dei tempi di conservazione.

L'impatto principale su microrganismi come funghi, lieviti e muffe. Viene prodotto esponendo acido benzoico precedentemente ottenuto con vari reagenti. Per ottenere il benzoato di calcio conservante, è necessario utilizzare un carbonato o idrossido di un componente simile.

Secondo le informazioni ufficiali descritte negli standard interstatali, E213 ha un effetto simile con potassio e benzoato di sodio. In realtà, è il sale dell'acido benzoico.

La differenza principale è che la sostanza può essere facilmente dissolta in acqua. Tuttavia, scegliendo l'opzione migliore, si consiglia di sceglierne una che si collegherà completamente al liquido quando viene riscaldato a una temperatura di 100 gradi Celsius.

Applicazione di conservanti

Il benzoato di calcio, come si può capire dalla descrizione, è un eccellente conservante. È usato per produrre tutti i tipi di alimenti nell'Unione Europea, negli Stati Uniti d'America e in Nuova Zelanda.

Nella Federazione Russa, può essere trovato in combinazione con acido benzoico, sodio e / o benzoato di potassio. È un additivo alimentare approvato. Ha effetti fungicidi e antimicrobici sul cibo.

Tra i prodotti alimentari in cui è possibile incontrare E213, sono registrati:

  • quasi tutti i succhi e le bevande analcoliche;
  • una varietà di purea e salse, ad eccezione di quelle che contengono ingredienti caseari;
  • gomma da masticare;
  • pesce;
  • gelato

L'effetto degli integratori alimentari sull'uomo

Nonostante tutte le prove fornite dalla scienza, il benzoato di calcio viene ancora utilizzato nella produzione di vari alimenti. Puoi incontrare integratori alimentari sia in prodotti esteri che in prodotti domestici. I medici consigliano di limitare la quantità consumata negli alimenti E213. Se non è possibile evitare completamente l'uso, si consiglia di limitarlo. I medici sono stati in grado di calcolare la quantità condizionale sicura di una sostanza che un adulto può mangiare al giorno.

Ad esempio, anche l'acqua minerale da tavola gassata conterrà E213. Pertanto, si raccomanda di abbandonarlo alle future mamme e di non includerlo in nessun caso nel processo di alimentazione dei bambini. Le sostanze attive - i conservanti - possono avere effetti negativi sullo sviluppo del bambino.

Nonostante la maggiore stabilità e protezione del sistema immunitario di un adulto, la quantità di calcio benzoato consumata dovrebbe essere limitata a loro.

Il corpo umano ha un effetto particolarmente avverso di E213 nello stomaco e nell'intestino. Qui la sostanza inizia a interagire a livello chimico con l'amminoacido mediato dal coenzima A. Come risultato di questo legame, si forma l'acido ippurico.

Escreto dal corpo naturalmente - attraverso i reni. In molti casi, questa azione ha un effetto tossico su questi organi interni. Pertanto, quando entrano nel cibo degli animali, muoiono.

Un adulto può usare questa sostanza non più di 5 mg al giorno. In tale quantità, l'additivo alimentare-conservante praticamente non danneggia il corpo.

Tra gli effetti più frequenti di E213 su una persona c'è un attacco asmatico, orticaria o altre reazioni allergiche, che porta anche alla formazione di eczema.

Particolarmente pericolosa è l'iperattività. Particolarmente manifestato nei bambini. Aumentano l'eccitabilità generale e quindi diminuiscono il livello di attenzione.

Molti, soprattutto moderni studi medici, indicano un effetto cancerogeno. È dal consumo di benzoato di calcio che il rischio di tumori maligni aumenta in modo significativo. Particolarmente sensibili sono quelli che hanno una predisposizione ereditaria al cancro.

Informazioni Utili

Il benzoato di calcio è prodotto secondo uno standard interstatale speciale GOST 33268-2015. In alcuni paesi in cui possono essere applicate normative speciali, le autorità competenti sono incaricate di regolare il processo di utilizzo e / o fabbricazione della sostanza.

I prodotti finiti per la conservazione o il trasporto devono essere imballati in contenitori speciali. Può essere sacchetti di carta, tessuto per sacchetti, cartone ondulato, polietilene.

Il tipo e i parametri della tara selezionata possono variare a seconda delle esigenze del produttore.

Il trasporto su lunghe distanze viene effettuato per mezzo di qualsiasi veicolo. L'unica condizione è la sua vicinanza, in modo che il prodotto finito non sia influenzato da fattori esterni - umidità, luce solare, calore, ecc. Il trasporto viene effettuato secondo gli standard che operano nel territorio di un determinato paese.

Il benzoato di calcio è immagazzinato esclusivamente in un luogo asciutto dove viene fornito il riscaldamento artificiale o naturale.

La temperatura qui non dovrebbe scendere sotto i +10 gradi Celsius e superare i +30 gradi. I sacchetti di sostanza E213 non possono essere conservati sul pavimento.

Per la loro conservazione utilizzando ripiani o pallet in legno. Il parametro di umidità ammissibile all'interno della stanza è del 70%, che non deve essere superato.

Il produttore in base agli standard può stabilire la data di scadenza del benzoato di calcio prodotto nelle sue imprese.

Guarda il video: estupidizacion quimica de la sociedad (Dicembre 2019).

Loading...