L'ortopedia è una delle sezioni di medicina clinica e chirurgia. Gli ortopedici studiano i meccanismi di sviluppo di deformazioni e disturbi funzionali del sistema muscolo-scheletrico. I medici lavorano anche con la prevenzione, la diagnosi e il trattamento di malformazioni, anomalie congenite, effetti di lesioni meccaniche o malattie che hanno colpito lo scheletro. Quello che devi sapere sugli ortopedici, quanto spesso devi visitare un medico, come sono la diagnosi e il trattamento?

Caratteristiche generali della direzione

L'ortopedia si esibisce tradizionalmente insieme alla traumatologia. La traumatologia è una branca della medicina clinica che studia i danni al sistema muscolo-scheletrico (articolazioni, legamenti, ossa, tendini). Parte integrante dell'ortopedia e della traumatologia sono le protesi.

La disciplina si basa sullo sviluppo e l'applicazione di protesi / ortesi. Una protesi è un sostituto artificiale delle parti danneggiate del corpo di un organismo vivente. Un'ortesi è un dispositivo medico esterno utilizzato per modificare le caratteristiche funzionali o strutturali del sistema scheletrico / neuromuscolare. Le ortesi comprendono corsetti, bende, solette speciali o scarpe ortopediche che supportano apparecchi.

Anche l'ortopedia è considerata una parte importante della medicina dello sport. Questa è una scienza che studia i cambiamenti nel corpo umano durante / dopo l'attività fisica attiva. Vengono valutati i risultati positivi e negativi. Perché l'ortopedico ha conoscenza dell'educazione fisica e dello sport? Il professionista conduce e prescrive terapia fisica, massaggio o fisioterapia. L'uso di manipolazioni mediche, senza averne piena conoscenza, è considerato inaccettabile.

In collaborazione con traumatologia e ortopedia, ci sono altre aree strettamente specializzate: chirurgia spinale, biomeccanica del sistema muscolo-scheletrico, sostituzione articolare, chirurgia artroscopica e altre. In alcuni paesi (ad esempio, nello spazio post-sovietico), la combinazione di traumatologia e ortopedia è una disciplina clinica indipendente.

Qual è la responsabilità di uno specialista

Un ortopedico è uno specialista con una formazione medica superiore che ha completato studi post-laurea (tirocinio / residenza) e ha ricevuto una specializzazione di profilo ristretto. Oltre al tradizionale corso di trattamento di malattie e lesioni del sistema muscoloscheletrico, lo specialista si concentra su chirurgia sul campo, protesi, traumatologia dello sport, riabilitazione, biomeccanica clinica e patologie ossee.

L'obiettivo principale del medico è la prevenzione e il trattamento delle malattie ortopediche e le conseguenze delle lesioni meccaniche su base ambulatoriale. La diagnosi, la terapia e la prevenzione vengono effettuate in istituti medici specializzati - reparti di trauma dell'ospedale, centri di riabilitazione, sanatori ortopedici e così via.

Un elenco incompleto di malattie che l'ortopedico affronta:

  • curvatura dei piedi, del piede torto o dei piedi piatti;
  • patologie congenite del sistema muscolo-scheletrico (ad esempio, displasia dell'anca);
  • artrosi, borsite, artrite;
  • osteocondrosi (disturbo distrofico nella cartilagine articolare);
  • danni meccanici, lussazioni, fratture e altre lesioni;
  • Sarcoma di Ewing (tumore maligno dello scheletro osseo).

Cosa devi sapere sull'ortopedia pediatrica

Gli ortopedici per bambini sono scelti in una categoria separata. La direzione stessa è focalizzata sulla prevenzione e il trattamento dei difetti dello scheletro osseo. La consultazione ortopedica è necessaria non solo per gli scolari, ma anche per i bambini in età prescolare. Il medico diagnosticherà il sistema muscolo-scheletrico del bambino, identificherà i suoi punti di forza / debolezza, determinerà la prontezza del bambino per carichi futuri (scuola / università) e dirà ai genitori come evitare molti disturbi.

In questi casi è indicata una visita di emergenza a uno specialista:

  • posizione errata dell'anca del neonato (lussazione congenita);
  • gravità dell'andatura, rapida affaticamento del bambino dopo diversi passi o minuti di cammino;
  • chinarsi;
  • inclinazione costante della testa verso la spalla;
  • lamentele del bambino riguardo al dolore episodico a gambe / schiena / collo / braccia;
  • piede torto.

Tieni traccia di tuo figlio e analizza il ritmo del suo sviluppo. L'accesso prematuro a un medico è irto di complicazioni, terapia prolungata e diminuzione della qualità della vita del bambino.

Quando cercare aiuto

Una visita da un ortopedico dovrebbe essere una procedura regolare. Sottoponiti a un esame fisico generale 1-2 volte l'anno per controllare il tuo corpo e in tempo per prevenire i disturbi. I disturbi ossei possono svilupparsi nel corso degli anni, senza causare molto disagio o dolore al paziente. Ecco perché una diagnosi frequente è la chiave per la salute del sistema muscolo-scheletrico.

Una consultazione ortopedica non programmata può essere necessaria inaspettatamente. Tu o il tuo bambino siete rimasti feriti mentre fate sport, provate fastidio agli arti, senza motivo o rimanete al freddo ancora un po '? Consulta il tuo consulente ortopedico per escludere malattie gravi o per curarle immediatamente.

Distorsioni, contusioni, morsi di animali, deformazione delle estremità / colonna vertebrale / torace / funzionalità delle articolazioni piccole o grandi dovrebbero anche incoraggiare una persona a una diagnosi urgente.

La regola principale è che non puoi sopportare il dolore. Incrinature alle articolazioni, intorpidimento o gonfiore delle mani, dolore ai movimenti, dolori occasionali in tutto il corpo, affaticamento rapido o postura compromessa influenzano in modo significativo la qualità della vita umana. Proteggi il tuo conforto, non aspettare che il dolore passi da solo o si sviluppi in uno cronico - visita l'ortopedico.

Le persone che praticano sport attivi, come il riposo estremo o lavorano in condizioni debilitanti (ad esempio al lavoro), dovrebbero visitare l'ortopedico più spesso, poiché sono a rischio.

Metodi diagnostici e terapia

Alla prima visita, l'ortopedico ascolta i reclami del paziente, conduce un esame visivo, determina la gamma di movimento e imposta l'esame necessario. Molto spesso si tratta di una radiografia, sulla base della quale la diagnosi viene confermata o confutata. In alcuni casi, avrai bisogno di una risonanza magnetica o di una tomografia computerizzata per ottenere un'immagine più chiara e migliore. Oltre ai test diagnostici, un ortopedico emette un rinvio per un'analisi generale di urina e sangue.

Sulla base dei risultati ottenuti, è in fase di sviluppo un corso terapeutico. È selezionato individualmente per ciascun paziente. Alcuni avranno bisogno di un intervento chirurgico, altri avranno bisogno di un ciclo di antibiotici o massaggi e altri avranno bisogno di un adattamento dello stile di vita. La cosa principale: non automedicare, ma seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico.

Guarda il video: Fisiatra o ortopedico? (Dicembre 2019).

Loading...